Seguici sui social

Bellezza

La cellulite: che cos’è e come eliminarla

Pubblicato

il

cellulite

La cellulite viene spesso confusa con una malattia, a causa del nome. In realtà si tratta di un problema meramente estetico. Si presenta quando il grasso presente sottocute si accumula spingendo contro il tessuto connettivo e dando alla pelle il tipico aspetto bitorzoluto. La cellulite non è in alcun modo pericolosa per la salute, tuttavia molte persone la vogliono eliminare per avere aspetto fisico migliore.

Qual sono le cause della cellulite?

Innanzitutto va sfatato il mito che la presenza della cellulite significhi, automaticamente, essere sovrappeso. Infatti, anche le persone molto magre la possono avere. Naturalmente i chili di troppo possono renderla più visibile. Di solito colpisce le donne ma esistono alcuni casi anche fra gli uomini. Inoltre c’è una predisposizione ereditaria ad averla per cui se nella famiglia sono presenti molti casi è estremamente probabile che possa presentarsi. La dieta ha un suo ruolo nella sua formazione: quindi un’alimentazione non equilibrata oppure la mancata assunzione di sufficienti liquidi può favorire il fenomeno. Altre possibili cause sono squilibri ormonali, mancanza di attività fisica e metabolismo troppo lento. Il colore della pelle può avere un’influenza su quanto la cellulite si possa notare: infatti su tonalità più scure di carnagione, essa è meno evidente.

Trattamenti contro la cellulite

Esistono diverse opzioni in commercio ma in molti casi non ci sono prove scientifiche valide riguardo alla loro efficacia o alla durata dell’effetto. Ecco alcune cose da sapere.

Creme contro la cellulite

Spesso contengono aminofillina, una sostanza che viene usata per trattare l’asma. Il loro effetto è ancora sotto studio e possono addirittura essere pericolose, per alcune persone. Infatti, la riduzione della visibilità della cellulite dipende dal restringimento dei vasi sanguigni e dal drenaggio dei liquidi provocati da questo tipo di medicinali. E in persone con problemi di circolazione questo può causare seri danni. Inoltre in alcuni casi possono provocare reazioni allergiche.

Liposuzione

La liposuzione è una procedura chirurgica che consiste nell’aspirazione del grasso dal corpo. Tuttavia non è efficace in questo caso perché le cellule adipose che la tecnica rimuove sono in profondità mentre la cellulite si forma appena sotto la cute. Di conseguenza può essere addirittura controproducente poiché può creare ulteriori dislivelli sulla pelle.

Mesoterapia

La mesoterapia è una tecnica che consiste nel praticare iniezioni di vitamine, proteine e minerali appena sotto la pelle, per ridurre alcuni tipi di infiammazione. Può distruggere gli accumuli di grasso riducendo moderatamente la cellulite ma comporta anche il rischio di infezioni e gonfiore.

Massaggi

I massaggi possono ridurre la visibilità della cellulite, probabilmente a causa del drenaggio dei fluidi in eccesso. Tuttavia il loro effetto è molto limitato nel tempo.

Laser

La tecnica al laser può eliminare gli accumuli di grasso e stimolare la produzione di collagene, riducendo la cellulite. Tuttavia non solo è estremamente costosa ma la durata degli effetti è piuttosto limitata (un paio d’anni al massimo).

Prospettive future

Le tecniche per ridurre la cellulite sono ancora in fase di studio e non ce ne sono di globalmente riconosciute. Tuttavia si sta ancora lavorando alla creazione di nuove terapie e soluzioni per risolvere il problema. Ad esempio esiste una procedura, ancora da mettere a punto, che utilizza raggi di luce rossa e infrarossa per distruggere gli accumuli di grasso. Nel frattempo la via più efficace per limitare i danni consiste nell’adottare una dieta sana, ricca di frutta e verdure, e mantenersi in allenamento per tonificare i muscoli.

Continua a leggere
Clicca per commentare

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending