Seguici sui social

Sesso

Sesso a 3: i nostri 5 consigli per non pentirsene

Pubblicato

il

sesso a 3

Il sesso a tre può essere un’esperienza estremamente eccitante se affrontato nella maniera giusta. Ovviamente è possibile che a qualcuno non interessi e questo non è affatto un male. Ma probabilmente a tutti almeno una volta è passata nella mente l’immagine di un terzetto. E allora nell’eventualità in cui una coppia ti abbia invitato ad unirti a loro per divertirvi un po’ oppure se hai chiesto a un amico o amica dalle vedute aperte di partecipare a una serata bollente insieme al tuo o alla tua partner ecco alcune semplice regole per fare in modo che il sesso a tre diventi un’esperienza piacevole e non crei nessun imbarazzo.

  1. Assicurati che tutti siano convinti
    Qualunque sia il tuo ruolo nel sesso a tre devi essere sicuro che tutti si stiano divertendo e siano assolutamente entusiasti della cosa. Nessun dubbio deve essere presente nella stanza. In caso contrario è possibile che qualcuno si tiri indietro in momenti che di sicuro creerebbero parecchio disagio. Per cui è importante che nessuno sia stato trascinato forzatamente in quella situazione, te compreso.
  2. Fissa le regole prima di cominciare
    Prima di iniziare con l’azione parla a lungo di quello che stai per fare con gli altri partecipanti. Fissa con loro le regole che dovranno essere rispettate durante il sesso e accertati che tutti siate sulla stessa lunghezza d’onda. Quando un terzo si inserisce in una coppia è facile che si creino delle gelosie per cui è importante che sia chiaro cosa è permesso e cosa invece no.
  3. Scegli il rapporto tra uomini e donne
    Secondo alcuni esperti del settore il sesso a tre è migliore quando ci sono due uomini e una donna. Le dinamiche erotiche risultano più complete e si può creare meglio una situazione in cui tutti si stiano divertendo. Tuttavia è una tua fantasia per cui sei tu a decidere come affrontarla. Pensaci attentamente ancor prima di organizzare la cosa in modo da capire qual è l’atmosfera che ti attrae maggiormente.
  4. Se non ti diverti, fermati
    Se hai fissato le regole con cura è evidente che fra queste c’è anche la possibilità di interrompere il gioco se qualcuno non si sta divertendo. È possibile infatti che, nonostante fosse la tua fantasia erotica più eccitante e alla sola idea tu non vedessi l’ora di cominciare, nel momento in cui ti ci trovi in mezzo la cosa non risulti piacevole come pensavi. In questo caso è meglio che ti fermi. Non necessariamente per chiudere la cosa ma almeno per cercare di aggiustarla un po’. Nel caso poi in cui non ci sia nulla da fare per fare in modo che ti piaccia è meglio finirla lì.
  5. Comportati normalmente dopo il sesso
    Sia nel caso in cui l’esperienza ti sia piaciuta e tu voglia ripeterla al più presto, sia se invece la cosa non si sia rivelata completamente soddisfacente, quando il sesso è completato cerca di comportarti il più normalmente possibile. Nessun broncio oppure ipereccitazione. Siediti con gli altri sul divano e parlate di quello che avete appena fatto in modo da capire cosa è piaciuto e cosa no. Forse sarà un po’ imbarazzante ma ecco un piccolo consiglio per renderti conto che chiacchierare sull’argomento non deve essere poi così traumatico: pensa a quello che stavi facendo fino a qualche minuto prima. Ormai hai con quelle due persone una certa dose di confidenza per poter parlare un po’ di sesso senza vergogna, giusto?

Concludendo…

Con questi suggerimenti farai in modo che il sesso a tre sia un’esperienza entusiasmante? Non possiamo garantirtelo ma di sicuro sarà un’esperienza che ricorderai con piacere e non come il tuo ricordo più imbarazzante di sempre.

Continua a leggere
2 commenti

2 Comments

  1. Acangelo

    4 gennaio 2015 alle 0:35

    Ciao a tutti; si è assolutamente vero, il sesso per l’essere umano, è la sorgente della vita. La fonte del rilassamento, è la quiete dopo la tempesta, è la crescita interiore, è l’evoluzione mentale di ogni uno di noi, il prato in fiore della eterna primavera. In definitiva noi ci siamo, e siamo al mondo grazie al sesso, non è meraviglioso? io ritengo proprio di si, in fondo l’uomo esiste, solo ed unicamente proprio per questo, senza sesso, oppure senza amore, niente io, niente tu, niente nascite, niente bebè, ci danno tante rotture di scatole, ma che grande soddisfazione, e poi non è detto che bisogna avere per forza i bambini, siamo liberi di procreare, e di no procreare, oggi si può e lo facciamo, senza doversi per forza impegnarsi. Dalla mia esperienza, io posso dire che fino a che, non ho adottato questo sistema, non dormivo la notte, ero molto impegnato nel lavoro, ed ero totalmente assorbito da questo, con la salute avevo molti più problemi che oggi, non sto a spiegare quali problemi, altrimenti riempirei un libro.
    Posso dire che oggi, io faccio sesso tutti i giorni, e per me è come una liberazione mentale, e fisica, è l’elisir della vita, della giovinezza e della mente aperta, io cosi facendo sto veramente molto bene. Vi racconto la mia esperienza, per che ritengo sia giusto e costruttivo, condividere la mia esperienza, con i miei simili.
    Premetto che la mia età è più tosto alta, e che non ho mai preso nessuna pastiglia, ne blu ne verde ne gialla, la natura ci regala una enorme varietà di alimenti naturali che possono servire allo scopo, quindi a che scopo intossicarsi, basta essere curiosi, basta sapersi sperimentare, senza aspettare il puro e cieco consiglio, senza approfondire in prima persona, anche questo ci libera da tanti condizionamenti. La cosa più bella è quella di sapersi mettere in discussione, e sapersi esplorare, saper esplorare i propri limiti, io l’ho fatto e sono un uomo libero.
    Auguro a tutti voi di poter raggiungere lo stesso mio traguardo, premetto che la mia vita è stata molto travagliate e sofferta, e penso che non vi interesserebbe questo racconto, sarebbe troppo lungo e noioso. Io pensato che è più importante esprimervi il concetto di riuscire, e voler fare sesso a me sembra che il tema centrale fosse questo quindi concentriamoci su questo, fare sesso e voler fare sesso, per attingere alla fonte della salute, alla fonte della liberazione mentale, e alla liberazione delle endorfine per potersi fare un giro di piacere sulle nostre autostrade del nostro impianto venoso, e alla faccia di qualcuno.
    Poi farlo a due o farlo a tre poco importa, quello che importa è farlo, io personalmente l’ho fatto una sola volta a tre, e posso dire di non essere rimasto insoddisfatto, tutto dipende dai punti di vista di ogni uno di noi.
    Vi auguro tantissimi giochi, sessuali ed amorosi, tutti i giorni, e se vi fa piacere potete scrivermi. Bacioni bacioni bacioni da Arcangelo

  2. Manlio

    15 febbraio 2016 alle 11:59

    Ciao a tutti mi chiamo Manlio volevo un consiglio abbiamo deciso con mia moglie di provare a fare sesso con un amico il primo incontro in macchina era solo per parlare ed è finita con un rapporto orale per entrambi rimandando in altra volta in un posto più comodo …. Quale il problema il nostro amico ci siamo accorti che ben dotato mia moglie è rimasta folgorata dal suo pene ed ha paura che fare sesso poi con me non la soddisferebbe più e avrà sempre bisogno del nostro amico e da quel momento che mia moglie mi ha detto questo la cosa mi eccita di più però a da un paio di giorni che ho molta ansia che se la cosa è molto eccitante da premettere che avevamo deciso di farlo solo una volta lei

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Trending